I Nostri Servizi

viso_e_collo

Viso e Collo

  • Rivitalizzazione laser,
  • Blefaro – Oto e Rino plastica,
  • Tossina botulinica e Fillers,
  • Depilazione definitiva,
  • Rimozione laser di tatuaggi…

Scoprili tutti →

seno_e_glutei

Seno e Glutei

  • Rimodellamento con filler,
  • Capezzolo introflesso,
  • Needling per smagliature,
  • Rimodellamento glutei,
  • Depilazione definitiva…

Scoprili tutti →

gambe

Gambe

  • Needling per smagliature,
  • Mesoterapia anti cellulite,
  • Idrocavitazione,
  • Fosfatidilcolina,
  • Depilazione definitiva…

Scoprili tutti →

perdere_peso

Perdere peso

  • Dieta del sondino senza sondino,
  • Dieta iperproteica,
  • Dieta sotrattiva…

Scoprili tutti →

addome

Addome

  • Crioscultura,
  • Radiofrequenza,
  • Fosfatidilcolina,
  • Idrocavitazione,
  • Piercing e body modification…

Scoprili tutti →

braccia_e_mani

Braccia e Mani

  • Ringiovanimento mani,
  • Depilazione definitiva,
  • Radiofrequenza,
  • Laser per macchie,
  • Crioscultura braccia…

Scoprili tutti →

zone_intime

Zone intime

  • Depilazione definitiva,
  • Biostimolazione,
  • Cura della secchezza e tono,
  • Piercing e piccola chirurgia,
  • Incremento con fillers…

Scoprili tutti →

wellness

Wellness

  • Massoterapia,
  • Dermocosmesi,
  • Medicina della Sessualità,
  • Taping Agopuntura…

Scoprili tutti →

Il Mondo MeDermal

  • CHE COS’E’ LA MEDICINA ESTETICA?

    È una scienza relativamente recente, nata verso la fine degli anni 80, in forte crescita ed evoluzione negli ultimi anni. Per operare in questo settore, è indispensabile saper coniugare la conoscenza medica all’estetica, anche se, purtroppo ancora oggi c’è molta, troppa improvvisazione e troppo spesso, vediamo risultati disastrosi. Curare la pelle e l’aspetto esteriore, non è soltanto vanità ma è importante per mantenere il benessere e l’equilibrio psico-fisico. Ed è per questo motivo,che il Medico Estetico non deve incoraggiare le manie ossessive (che osserviamo sempre più frequenti) che possono non solo causare risultati disastrosi dal punto di vista estetico ma anche effetti collaterali, patologie e conseguenze a cui spesso, purtroppo, non c’è soluzione. Atteggiamenti soprattutto alimentati da informazioni e pubblicità miracolistica e scorretta. Che cosa si può ottenere con la medicina estetica? Sicuramente si può ottenere tanto. Il medico, competente e preparato, deve conoscere la pelle e i problemi che la riguardano che possono essere infiniti e diversi, perché dipendono da molti fattori: l’età, la familiarità e i fattori ereditari che determinano le predisposizioni individuali, le abitudini della persona, l’ambiente in cui si vive, le malattie e l’assunzione di farmaci. Dobbiamo sempre ricordare che ciascun essere umano è un essere UNICO, con caratteristiche individuali assolutamente esclusive. L’Estetica Medica si occupa della prevenzione, della correzione e attenuazione degli inestetismi cutanei. Ed è proprio attraverso queste regole, che aiutano a mantenere la pelle sana, che si possono (anche) prevenire le vere e proprie malattie della cute. La cosa più importante che il medico deve chiarire al/alla paziente riguarda i tempi e le modalità di esecuzione, la frequenza, i disagi eventuali che devono essere affrontati. Fortunatamente non si tratta quasi mai di terapie invasive, quindi i disagi sono normalmente di breve durata e facili da affrontare. Uno dei vantaggi più importanti delle terapie estetiche, in rapporto alle terapie chirurgiche, riguarda proprio questo aspetto: ci si può sottoporre alle terapie continuando una normale vita di relazione. È basilare sottolineare che sono fondamentali il comportamento e la costanza del/della paziente. Purtroppo, soprattutto negli ultimi anni, si è radicata nell’immaginario collettivo, la convinzione che tutto si possa risolvere, annullare, cancellare, togliere, eliminare. Non è così! Il medico Estetico può e deve spiegare, educare, correggere. E, così facendo, con reciproco impegno e dialogo, si possono ottenere risultati sorprendenti e duraturi. Quali sono gli inestetismi che l’estetica medica cura? La pelle ispessita ed impura L’acne Gli esiti cicatriziali post-acneici Le macchie cutanee L’invecchiamento precoce da photoaging Le rughe (sia in prevenzione che in attenuazione) La couperose e la rosacea L’atonia ed il rilassamento del viso e del corpo La cellulite Le smagliature
    Leggi tutto
  • I RIVITALIZZANTI

    La biorivitalizzazione è una tecnica da tempo usata in medicina estetica per nutrire e ringiovanire la pelle dall’interno, dal suo strato più profondo, grazie a piccole iniezioni localizzate ed indolore di acido ialuronico, molto superficiali eseguite con un ago sottilissimo e quasi impercettibili. L’obiettivo della biorivitalizzazione é quello di stimolare la pelle a rigenerarsi negli strati più profondi tramite la produzione di nuove fibre di collagene. Di recente questa tecnica la si sta utilizzando anche per preparare l’esposizione del viso al sole. Di certo la protezione esterna non deve mancare, ma la biorivitalizzazzione, come si evince anche dal nome, offre alla cute una nuova vitalità, un nuovo “spessore”, la rende più tonica ed elastica, ma soprattutto la leviga e la rende più luminosa, questo perché la biorivitalizzazione è un potentissimo idratante ed idratare la pelle prima dello stress di sole e mare è fondamentale. Un’abbronzatura protetta su una cute di questo tipo sarà l’ideale e lontana dalle rughe tipiche del post abbronzatura. Non solo: lo stimolo biologico dato dai prodotti iniettati rimane per lungo tempo e lasciando la pelle idratata, garantisce un’abbronzatura duratura. Il trattamento può essere effettuato da ambo i sessi, anche poco prima di partire per le vacanze, l’importante è evitare l’esposizione al sole per almeno 48h. Una singola seduta aiuta la pelle ad essere più luminosa ed idradata, ma per ottenere degli effetti ottimali e duraturi ne servono almeno 3 o 4, da fare a distanza di una quindicina di giorni l’una dall’altra. É un trattamento che non condiziona le proprie abitudini di vita, infatti dopo la seduta è possibile tornare tranquillamente alla Luglio….mese caldo ed adatto per prendere il sole: la pratica è già iniziata da tempo e per qualcuno stanno anche già iniziando le vacanze, di totale relax per farsi coccolare dai raggi solari. Questi ultimi, attivano i neurotrasmettitori che regolando l’umore, ci aiutano a stare bene, infatti il sole d’estate stimola la nostra autostima e si è dimostrato un valido ed efficace antidepressivo naturale. Sappiamo però che l’abbronzatura va presa a piccole dosi e con le dovute precauzioni e che alla lunga può imbruttirci, invecchiarci, anziché renderci più belli. E’ dunque importante non solo avere cura della propria pelle durante l’esposizione al sole, ma anche prima, preparando la cute in modo adeguato, soprattutto quella del volto, più delicata ed esposta.
    Leggi tutto
  • PORI DILATATI: RIMEDI NATURALI PER RISOLVERE IL PROBLEMA

    I pori dilatati sono un problema estetico che affligge moltissime persone, specialmente chi soffre di pelle grassa. Oltre ai vari trattamenti di dermatologia estetica, esistono una serie di rimedi naturali che possono attenuare, se non eliminare, questo fastidioso problema. Per combattere i pori dilatati non è detto che sia necessario sottoporsi a terapie costose. Con pochi euro e i prodotti che avete in casa, potrete eseguire alcuni trattamenti casalinghi che attenueranno il problema. I trattamenti naturali Per eseguire questi trattamenti avrete bisogno di alcuni ingredienti che potrete trovare nella vostra dispensa, in erboristeria o in qualsiasi supermercato. Ecco alcuni dei rimedi naturali per combattere i pori dilatati: Limone:grazie alle sue proprietà astringenti, il limone è un ottimo alleato per eliminare il grasso in eccesso e i pori dilatati. Basta mescolare del succo di limone con dell’acqua e stenderlo con un dischetto di cotone sul viso, facendo attenzione agli occhi. Dopo mezz’ora potete risciacquare il viso. Potete, inoltre, aggiungere poche gocce di limone alla crema che utilizzate tutti i giorni e usare l’impasto come maschera. Mela, limone, miele e yogurt:se preferite una maschera che sia astringente ma al tempo stesso idratante, mischiate questi ingredienti: una mela grattugiata, un cucchiaio di yogurt, uno di miele e uno di succo di limone. L’impasto va tenuto per circa venti minuti. Argilla verde: questa sostanza ha ottime proprietà astringenti e purificanti. Può essere mescolata con acqua e con altri oli (rosa e limone, ad esempio) e con alcune gocce di tea tree oil, un olio essenziale ricavato dalla pianta del tè. Tenete questa maschera in posa per circa 15 minuti e ricordate di non abusarne. È preferibile non utilizzarla più di una volta alla settimana per non seccare la cute. Siero di latte: passate dei dischetti di cotone imbevuti nel siero di latte e risciacquate il viso dopo 20 minuti e vedrete che, con tempo e costanza, i vostri pori cominceranno a restringersi. Anticamente questo rimedio veniva utilizzato, inoltre, per schiarire la pelle. Maionese: se avete della maionese in frigo avete in realtà anche un ottimo alleato per combattere i pori dilatati. Questa salsa, infatti, è composta da uova e aceto, ingredienti perfetti per restringere i poli e pulire a fondo la pelle. La maschera va tenuta sul viso per circa 20 minuti. In generale, questi rimedi naturali vanno provati previamente su una piccola parte del viso, per evitare irritazioni o reazioni indesiderate. Se questi rimedi non sono sufficienti, potete rivolgervi a professionisti specializzati in dermatologia che vi consiglieranno i trattamenti estetici, come il laser e la microdermoabrasione, più adatti al vostro tipo di pelle.
    Leggi tutto
  • TOSSINA BOTULINICA .. LUOGHI COMUNI DA SFATARE

    comune è il pregiudizio che la tossina botulinica induca una espressione facciale rigida e ferma. L’uso professionale di questa sostanza in medicina estetica dà invece al volto un aspetto naturale e rilassato, risultato ottimale per ogni medico esperto che, dosando bene il prodotto e agendo nelle giuste sedi, riesce a non alterare l’elasticità e la tonicità della pelle, mantenendo quindi una giusta ed equilibrata funzionalità fisiologica. Non è corretto, di seguito, parlare di “paralisi” del muscolo interessato ma piuttosto di rilassamento, nè tantomeno di “paralisi permanente”, perchè ogni effetto sparisce in un lasso di tempo tra i 4 e i 6 mesi. ….spesso la tossina botulinica è stata considerata un veleno ma, come tutti i farmaci, può essere dannosa solo in una dose non terapeutica. E’ invece un farmaco sicuro ed efficace usato a dosi corrette che non dà pressoché nessun effetto collaterale. Ricordiamo inoltre che esistono solo 3 formulazioni a base di tossina botulinica per uso estetico autorizzate dall’Agenzia italiana del Farmaco: VISTABEX, AZZALURE e BOCOUTURE. Ogni altra formulazione non è legale nel nostro Paese.  
    Leggi tutto
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com