COME PREVENIRE LE VARICI


È facile riconoscerle quando le vene si dilatano e si manifestano superficialmente sulle gambe o altre parti del corpo. Ma per un'adeguata prevenzione è importantissimo conoscere i sintomi e i fattori che possono aggravare il disturbo.

Come individuare il problema delle vene varicose prima che si manifesti in uno stadio avanzato?

Le vene varicose sono sintoma di un cattivo funzionamento del sistema circolatorio. Le vene sono i vasi sanguigni responsabili del trasporto del sangue carico di anidride carbonica dalla periferia del corpo verso il cuore. Questo meccanismo, a volte, si altera e le pareti venose non sono in grado di spingere il sangue verso nella direzione corretta. È qui che si genera un accumulo di sangue venoso e la conseguente dilatazione della vena.

I sintomi coincidono normalmente con sensazione di pesantezza e gonfiore su gambe e caviglie, prurito, crampi e formicolii durante la notte, dilatazione delle vene e presenza di striature venose superficiali.

Le cause legate a questo fenomeno sono diverse, ma solitamente sono legate ad alcuni fattori come:

  • Uno stile di vita sedentario

  • Un'attività lavorativa che richiede trascorrere molte ore in piedi o nella stessa posizione

  • Disequilibri ormonali

  • La pillola anticoncezionale (se la persona già presenta una cattiva circolazione)

  • Il calore e l'esposizione al sole

  • La stitichezza

  • La gravidanza

  • L'obesità e le variazioni di peso continue o improvvise

  • Un'alimentazione poco equilibrata

  • Traumi e depilazione

Prevenzione delle varici: cosa fare

Come abbiamo visto, nell'individuazione del problema è molto importante stare attenti ai possibili sintomi. Ma, prima ancora, è bene seguire certe regole che aiutano ad evitare il disturbo. L'insorgere delle varici, infatti, può causare diversi problemi al di là del fattore antiestetico, per questo la prevenzione è così importante.

Buon cibo, buona salute, buona vita

Ecco alcune buone abitudini da seguire per mantenere le vene in buone condizioni:

  • Mangiare in modo equilibrato, cercando di includere frutta e verdura fresca e di stagione ogni giorno nel nostro menù. Vegetali come il cavolo, l'indivia, la cipolla, la lattuga e la frutta (specialmente mirtilli, mele, pere e uva) sono ricchi di antiossidanti e aiutano a proteggere le pareti venose. La fibra vegetale, inoltre, aiuta a prevenire e migliorare il transito intestinale, evitando l'insorgere di varici ed emorroidi.

  • Bere acqua sufficiente. Non possiamo dimenticare l'importanza dell'acqua in una dieta equilibrata. L'acqua costituisce circa un 70% del nostro peso corporeo ed è essenziale per la corretta attività delle nostre cellule.

  • Fare esercizio è importantissimo per moltissimi motivi. Nel caso della prevenzione delle vene varicose è indicato per attivare la circolazione sanguigna ed irrobustire la muscolatura e i tessuti. Soprattutto le persone che per lavoro sono obbligate a stare diverse ore in piedi o sedute, dovrebbero praticare sport in modo regolare. Non è necessario iscriversi in palestra, basta anche una passeggiata in bici o una camminata di mezz'ora a passo veloce.

  • Utilizzare calze a compressione graduata. Se avete già avvertito alcuni sintomi, potete consultare uno specialista che vi consiglierà quelle più adatte al caso vostro.

  • Se avvertite pesantezza alle gambe durante il giorno, un metodo per riposare e migliorare la circolazione potrebbe essere quello di mettere un cuscino sotto i piedi o rialzare leggermente la parte inferiore del materasso per stimolare la circolazione venosa mentre dormite o riposate.

Cosa non fare per evitare l'insorgere di vene varicose

Una volta introdotte le buone abitudini nella vostra routine, è consigliabile abbandonare poco a poco certi comportamenti che possono favorire o aggravare l'insorgere delle varici.

Il tacco perfetto è tra i 2 e i 4 cm

Tra le cose da non fare:

  • Utilizzare tacchi troppo alti o scarpe troppo basse. Gli specialisti consigliano una media di 2-4 cm di tacco per una corretta postura e una migliore circolazione sanguigna

  • Indossare abiti troppo stretti o pantaloni attillati che impediscono una buona circolazione

  • Evitare bagni troppo caldi. Meglio la doccia e se possibile alternare getti d'acqua fredda e calda per stimolare la circolazione

  • Evitare l'esposizione prolungata al sole

  • Fumare.

  • Mangiare cibi molto pesanti e ricchi di grassi saturi

  • Stare seduti o in piedi per molto tempo

I consigli per la prevenzione delle varici rappresentano un punto di riferimento importante per chiunque desideri seguire uno stile di vita sano e mantenersi in forma. Tanto nel caso delle vene varicose come di altri problemi legati alla circolazione sanguigna, la prevenzione è il primo passo per vivere bene e in armonia con il proprio corpo.

#VARICI #CAPILLARI #GAMBE #GAMBEGONFIE

6 visualizzazioni
Iscriviti alla nostra Newsletter

I dati sono trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. La e-mail ci consente di poterle inviarle offerte promozionali e comunicazioni di marketing  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

Per informazioni CHIAMA ORA!

0131.1951181

Seguici su Facebook

Contattaci

PRIVACY

I dati inseriti saranno trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. Pertanto l'inserimento della e-mail ci consente di poterle rispondere ed inviarle offerte promozionali.  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne anche la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

© 2017 Copyright by MeDermal - All Rights Reserved. Medici Alessandro P.I. 02379060060 - Via Cavour, 75 - 15121 ALESSANDRIA

recensioni clienti