Seguici su Facebook

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per informazioni CHIAMA OGGI!
Contattaci
Seguici su Instagram
0131.1951181

Seguici su Twitter

PRIVACY

I dati inseriti saranno trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. Pertanto l'inserimento della e-mail ci consente di poterle rispondere ed inviarle offerte promozionali.  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne anche la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

I dati sono trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. La e-mail ci consente di poterle inviarle offerte promozionali e comunicazioni di marketing  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

Ci trovi anche qui

  • Facebook Medermal
  • Instagram Medermal
  • Twitter Medermal
  • Trip Advisor Medermal
  • Google+ Medermal
  • YouTube Medermal
  • Pinterest Medermal

La nostra APP

Il nostro BLOG

© 2017 Copyright by MeDermal - All Rights Reserved. Medici Alessandro P.I. 02379060060 - Via Cavour, 75 - 15121 ALESSANDRIA

COME COMBATTERE I ROTOLINI?


Per mantenersi in forma, è necessario mantenere uno stile di vita sano non solamente alcuni mesi prima dell'estate ma durante tutto l'anno. Fra i fattori che condizionano maggiormente il raggiungimento della forma perfetta e la scomparsa dei rotolini troviamo:

Alimentazione

Uno dei primi fattori che provocano il gonfiore addominale e l'apparizione di massa adiposa sulla pancia è un'alimentazione poco corretta. È indispensabile evitare bibite gassate, alcool e bevande molto zuccherate. Si possono sostituire con acqua (circa 2 litri ogni giorno), tisane (per esempio al finocchio) o con succhi e centrifugati a base di frutta di stagione. In questo modo il corpo verrà idratato dall'interno.

Alcuni alimenti causano il fastidioso gonfiore addominale e per questo è necessario ridurne il consumo: cibi lievitati, grassi, fritture, patate, legumi, ecc. Tutto ciò può essere sostituito con alimenti ricchi di fibre che depurano e sgonfiano la pancia. È utile, per limitare la ritenzione idrica, ridurre il sale e sostituirlo con l'utilizzo di spezie.

Per evitare problemi di salute è assolutamente sconsigliato sottoporsi a una dieta drastica e squilibrata.

Massaggi

Per mantenere l'elasticità della pelle della fascia addominale ed evitare la comparsa delle smagliature e della cellulite si consiglia di massaggiare questa zona con creme idratanti dopo la doccia, in modo, inoltre, da ridurre il grasso in eccesso. Esistono, inoltre, professionisti specializzati nei massaggi per ridurre o drenare il grasso in eccesso.

Fare esercizio

A una dieta equilibrata e ai massaggi è necessario associare un'attività fisica continua e moderata per sviluppare la muscolatura e per avere una pancia piatta e senza rotolini. La vita sedentaria, infatti, è una delle principali cause dell'eccesso di grasso e della flaccidezza. Si può fare esercizio fisico in palestra o in casa. Ecco alcuni degli esercizi più utilizzati per ridurre i rotolini:

  • In piedi: Con le gambe divaricate e le braccia lungo il corpo, piegate il busto di lato. Durante questo movimento dovete contrarre gli addominali laterali, mantenere la schiena dritta e far arrivare la mano fino al ginocchio.

  • Addominali: Si tratta di uno degli esercizi più efficaci. Bisogna stendersi (facendo aderire bene la schiena al pavimento) e poggiare i piedi a terra formando un angolo di 45 gradi. Mettete le mani dietro la nuca e sollevate il busto.

Se non si ha tempo, questo genere di attività possono essere sostituite da lunghe passeggiate a passo veloce.

Trattamenti estetici

Se con un'attività fisica moderata e un'alimentazione corretta non riuscite ad ottenere i risultati sperati potete sottoporvi ad alcuni trattamenti mirati di medicina estetica. Fra quelli indicati per i "rotolini" troviamo:

  • Criolipolisi. Questo trattamento viene utilizzato per ridurre le adiposità localizzate. Attraverso un macchinario e l'utilizzo del freddo vengono congelate e distrutte le cellule adipose.

  • Cavitazione ad ultrasuoni. Attraverso gli ultrasuoni, le cellule del tessuto adiposo vengono distrutte, eliminando i cuscinetti di grasso.

#GRASSO #ADIPOSITALOCALIZZATO #MEDICINAESTETICA

10 visualizzazioni