Seguici su Facebook

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per informazioni CHIAMA OGGI!
Contattaci
Seguici su Instagram
0131.1951181

Seguici su Twitter

PRIVACY

I dati inseriti saranno trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. Pertanto l'inserimento della e-mail ci consente di poterle rispondere ed inviarle offerte promozionali.  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne anche la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

I dati sono trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. La e-mail ci consente di poterle inviarle offerte promozionali e comunicazioni di marketing  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

Ci trovi anche qui

  • Facebook Medermal
  • Instagram Medermal
  • Twitter Medermal
  • Trip Advisor Medermal
  • Google+ Medermal
  • YouTube Medermal
  • Pinterest Medermal

La nostra APP

Il nostro BLOG

© 2017 Copyright by MeDermal - All Rights Reserved. Medici Alessandro P.I. 02379060060 - Via Cavour, 75 - 15121 ALESSANDRIA

A CHE ORA E' MEGLIO MANGIARE ?


Quante volte capita di sentirti all'improvviso stanchissima, gonfia o senza forze? L'ora del pasto influisce sulla salute, ecco perché è un'ottima strategia... fare attenzione all'orologio! Inizia a ascoltare i messaggi del tuo corpo e impara le buone abitudini sull'orario dei pasti: migliorerai il tuo benessere quotidiano combattendo gonfiori, stanchezza e mancanza di concentrazione.

L'ora della colazione

È il momento più importante della giornata: preparare la colazione a casa ti permette di scegliere alimenti freschi e di qualità, privi di conservanti. Prepara frullati freschi, una torta fatta in casa o il pane da consumare con un filo d'olio e pomodoro fresco, se ami il salato. Vai di fretta? Versa il tè in un thermos, da sorseggiare con calma al lavoro. Meglio evitare di fare colazione dopo le 10: secondo gli esperti l'orario ideale per la colazione è fra le 7 e le 8 di mattina, entro due ore dal risveglio, quando l'organismo tende a consumare più velocemente le calorie grazie alla produzione di cortisolo e insulina.

Spuntino di metà mattina

Che fame! Il calo di zuccheri a metà mattina può mettere ko: per evitare gli attacchi di fame a pranzo punta sulla frutta, ricca di vitamine e sali minerali, cracker o una manciata di frutta secca, benefica per il cuore e per la salute del cervello, in grado di combattere l'invecchiamento e nutrire l'epidermide. Dopo circa 3 ore dalla sveglia uno snack salutare permette di riempire il fastidioso buco allo stomaco e fornire nutrienti essenziali per l'organismo. Attenzione, no alle tentazioni alle macchinette: l'orario intorno alle 11 è il più pericoloso perché l'appetito inizia a farsi sentire.

A che ora fare pranzo?

Secondo un'indagine apparsa sull’International Journal of Obesity pranzare troppo tardi ha una ricaduta negativa, perché a parità di calorie... fa ingrassare di più! L'orario ideale è fare pranzo dalle 12 alle 13 circa e in ogni caso prima delle 15. In questa fascia orario l'organismo mostra un'impennata di ormoni tiroidei: il metabolismo è al massimo e brucia energia. Sì ai carboidrati come pasta e pane, meglio se prodotti con farine integrali, da abbinare a legumi e verdure fresche, spezie, erbe aromatiche.

L'orario per la cena

All'inizio dell'Ottocento l'aristocrazia inglese e francese inizia a spostare l'orario del pasto principale, il pranzo, sempre più tardi, verso le 18-19: nello stesso tempo viene introdotto il concetto di una colazione abbondante a fine mattina, il déjeuner à la fourchette. Il pranzo diventa cena, tuttavia questa nuova abitudine si rivela estremamente nociva per l'organismo. Per molti la cena costituisce l'unico momento in cui ci si trova finalmente a casa, tutti insieme, ma in questa fascia oraria abbiamo bisogno di cibi semplici, da digerire velocemente, in grado di aiutare un buon riposo notturno.

A partire dalla fine del pomeriggio aumenta la produzione di somatomedina e GH, ormone della crescita: la loro azione viene bloccata dai cibi ricchi di zucchero che al contrario stimolano l'insulina. Per questi motivi di sera è preferibile eliminare l'abitudine al dolcetto a fine pasto e puntare su alimenti proteici, quali pesce, carne magra, legumi, da gustare con cotture semplici, ricche di spezie e aromi. L'orario ideale per la cena? Dalle 19 alle 20: l'abitudine ha un risvolto positivo perché anticipando il momento della cena ci sarà più tempo per godersi il tempo libero insieme, uscire per una passeggiata o giocare insieme ai bambini.

#mangiaresano #enjoymedermal #prendersicuradelcorpo #orario #benessere #dieta

4 visualizzazioni