Seguici su Facebook

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per informazioni CHIAMA OGGI!
Contattaci
Seguici su Instagram
0131.1951181

Seguici su Twitter

PRIVACY

I dati inseriti saranno trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. Pertanto l'inserimento della e-mail ci consente di poterle rispondere ed inviarle offerte promozionali.  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne anche la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

I dati sono trattati nel rispetto del Regolamento EU 679/2016. La e-mail ci consente di poterle inviarle offerte promozionali e comunicazioni di marketing  In ogni momento potrà accedere ai suoi dati e chiederne la cancellazione, mediante l'apposito link riportato in ogni comunicazione o scrivendo a info@medermal.it

Ci trovi anche qui

  • Facebook Medermal
  • Instagram Medermal
  • Twitter Medermal
  • Trip Advisor Medermal
  • Google+ Medermal
  • YouTube Medermal
  • Pinterest Medermal

La nostra APP

Il nostro BLOG

© 2017 Copyright by MeDermal - All Rights Reserved. Medici Alessandro P.I. 02379060060 - Via Cavour, 75 - 15121 ALESSANDRIA

RIGENERA LA TUA PELLE DOPO L'ESTATE


Durante il periodo estivo la pelle viene esposta ad una serie di piccole aggressioni che minano la sua bellezza e giovinezza. L'esposizione prolungata al sole, la mancanza di idratazione, l'aumento delle temperature che seccano le cellule del derma, tutti questi sono i suoi nemici. Dopo l'estate la pelle deve essere coccolata dalla giusta quantità di trattamenti per recuperare la forma.

L'invecchiamento è uno dei fattori che produce maggiori cambi nell'organismo. Con il passare degli anni le cellule si deteriorano ed uno dei segnali più evidenti della vecchiaia che incalza è l'aspetto della pelle, messa a dura prova dagli agenti esterni come il sole, il freddo, o l'inquinamento.

Perché prendere il sole invecchia

La prolungata esposizione ai raggi solari provoca una stimolazione della melanina che può generare un'alterazione della stessa. Come conseguenza di ciò compaiono delle macchie solari o lentigini, le quali manifestano in modo evidente l'invecchiamento della pelle.

L'esposizione esagerata ai raggi ultravioletti provoca che, in età avanzata, molti anziani presentino alterazioni cutanee nelle zone esposte al sole con maggiore frequenza. Se invece si sono prese delle precauzioni contro gli effetti negativi del sole, la pelle appare notevolmente più giovane rispetto a quella dei coetanei della stessa età.

Crema protettiva anche a settembre

li pericolo delle macchie, la cui origine può essere cutanea o interna, non dovrebbe essere sottovalutato dopo la stagione estiva. Una buona prevenzione può evitare che si generino problemi più gravi.

Per prima cosa è essenziale che durante le lunghe ore di esposizione si usino le protezioni adeguate. In particolare bisognerebbe applicare la crema prima di arrivare in spiaggia o in piscina per evitare meglio il rischio di ustioni. Ma è essenziale applicare la crema anche nei periodi in cui, anche se non si è in spiaggia, la pelle è esposta ai raggi del sole.

È una misura preventiva, ma l'uso della protezione solare durante tutte le vacanze evita che la pelle invecchi prematuramente. Anche se a settembre è meno frequente andare al mare il sole emette raggi molto forti, perciò le parti molto sensibili, come il viso, devono essere adeguatamente protette.

Lucentezza extra grazie alle iniezioni di vitamine

Una delle ultime tendenze in fatto di chirurgia estetica è rappresentata dall'infiltrazione di vitamine per dare al viso una luce speciale. A causa degli agenti esterni il viso perde lucentezza ed elasticità nel tempo. Per questo motivo si usa un trattamento a base di vitamine, che fa si che lo strato superficiale della pelle riceva una massiccia dose di vitamine A, B, E e C.

Una combinazione ricca di antiossidanti, aminoacidi e rigeneranti che aiuta a stimolare la funzione delle cellule e ad aumentare la produzione di elastina. Il trattamento, che di solito dura circa 30 minuti, viene eseguito sul viso, collo e décolleté. È essenziale che questo sia ripetuto per almeno quattro sessioni, una ogni 15 giorni, in modo che gli effetti immediati non scompaiono con il tempo.

Rinnovare la pelle con il peeling chimico

Riduce le rughe, migliora l'aspetto della pelle danneggiata dal sole e aiuta a rimuovere le macchie. Il Peeling chimico è particolarmente adatto per i casi d'invecchiamento fisiologico o dovuto al sole perché rinnova i vari strati della pelle e ne migliora significativamente la qualità.

Impiegando agenti chimici, come l'acido glicolico o acido salicilico, vengono rimossi gli strati più superficiali e invecchiati dell'epidermide . Ma la profondità a cui dev'essere effettuato questo trattamento dipende unicamente dalla valutazione che fa il medico e dal tipo di problemi che è necessario risolvere.

Mentre un peeling superficiale è adatto per chiudere i pori e rimuovere le rughe sulla pelle, fatto in profondità è in grado di rimuovere le macchie solari e persino combatterei cedimenti del derma.

Esfoliare per migliorare la rigenerazione cellulare

Una delle cose da non dimenticare nella cura della pelle dopo l'estate è la necessità di esfoliare, quest'azione va eseguita almeno una volta alla settimana. Grazie ai suoi effetti rigenerativi, questa procedura aiuta a stimolare il processo di rinnovamento cellulare e ripristina la bellezza della pelle e il suo splendore naturale.

Molti temono che l'abbronzatura scompaia dopo il trattamento. Tuttavia, la colorazione del derma è prodotta dalla pigmentazione della melanina, che si trova negli strati più profondi della pelle. Ergo l'esfoliazione che si esegue a livello superficiale migliora l'aspetto della pelle ma non intacca l'abbronzatura.

Inoltre, le sue proprietà aiutano a mantenere l'abbronzatura e prevenire le smagliature

#SOLE #PRENDERSICURADELLAPELLE #BIORIVITALIZZANTI #PEELING

2 visualizzazioni